Ingredienti:

  • 5 uova
  • 120 grammi di zucchero
  • 80 grammi di burro
  • 60 grammi di mandorle
  • 60 grammi di farina 00
  • 60 grammi di fecola di patate
  • una fialetta di aroma alle mandorle
  • 200 grammi di cioccolato fondente

Procedimento:

Come prima cosa tritiamo finemente le mandorle assieme a due cucchiai di zucchero. (I due cucchiai vanno prelevati dal totale dei 120 grammi che prevede la ricetta)

Successivamente separiamo i tuorli dagli albumi e montiamo quest’ultimi a neve ben ferma.

Mettiamo da parte gli albumi montati e neve e montiamo i tuorli con lo zucchero restante per almeno 10 minuti: sino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso.

A questo punto aggiungiamo all’impasto la farina, la fecole, l’aroma alle mandorle e le mandorle tritate finemente.

Amalgamiamo bene tutti gli ingredienti.

Aggiungiamo gli albumi con delicatezza, facendo un movimento dall’alto verso il basso per non smontare il composto.

A questo punto imburriamo ed infariniamo gli stampini. (Il parrozzo ha la forma di una cupola pertanto ho utilizzato degli stampini di quella forma.)

Con la dose indicata ne riempiamo 6.

Preriscaldiamo il forno a 180° in modalità statica e cuociamo i parrozzi per circa 30 minuti. (Non aprite il forno durante la cottura altrimenti si sgonfiano perché nella ricetta non è presente il lievito.)

Una volta cotti lasciamoli raffreddare e successivamente sforniamoli; disponiamoli su una grata e ricopriamoli con il cioccolato fondente precedentemente sciolto a bagnomaria.

Aspettiamo che il cioccolato solidifichi e i parrozzi sono pronti per esser gustati. 🙂

Se volete fare un unico parrozzo anziché sei parrozzi monoporzione vi consiglio di prolungare la cottura di 10-15 minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here